La moglie cinese (2005)

La moglie cinese (2005)

“La moglie cinese” é un avvincente thriller che si snoda tra Roma, Venezia, Sofia e Tangeri e le scene di azione e di violenza sono pari a quelle degli intensi dialoghi e dei forti sentimenti. E’ la storia di un giovane investigatore veneziano che ingaggia una lotta senza tregua per catturare un pericoloso trafficante di droga e di schiavi.

Director
Antonello Grimaldi
Production Companies
Nimarstudios; Film Master Film
Executive Producer
Sergio Castellani, Gianfranco Pierantoni
Line Producer
Mauro Calevi

Cast

 
Pietro Sermonti
Hans Werner Meyer
Amy Chow
Kasia Smutniak
Rebecca Stella
Rada
Daniele Savoca
Karlheinz Hackl

Synopsis

“La moglie cinese” é un avvincente thriller che si snoda tra Roma, Venezia, Sofia e Tangeri e le scene di azione e di violenza sono pari a quelle degli intensi dialoghi e dei forti sentimenti.

E’ la storia di un giovane investigatore veneziano che ingaggia una lotta senza tregua per catturare un pericoloso trafficante di droga e di schiavi. L’ispettore, Stefano Renzi, (Pietro Sermonti), in seguito alla morte di dieci persone a Venezia, causata da una nuova droga sintetica, segue una traccia che conduce alla comunità degli immigrati cinesi. Renzi e’ aiutato nelle indagini da Ling , (Amy Chow), una donna cinese nata a Roma, che conquista presto il suo cuore solitario.

Le indagini portano al magnate Filippo Dandolo chiamato “il Doge” (Hans Werner Meyer), elegante uomo d’affari ma in realtà capo dell’ organizzazione internazionale che contrabbanda in droga. Al suo fianco Ilja (Kasia Smutniak), una bella ragazza ucraina venuta in Italia in cerca di fortuna con la sorella Rada (Rebecca Stella), che lo sposa abbagliata dalla sua ricchezza. La caccia di Renzi subisce un impedimento e Dandolo riesce a fuggire.

L’investigatore viene rimosso e trasferito a Roma dove scopre che gli immigrati cinesi clandestini vengono tatuati e costretti a portare un microchip sottopelle. Con l’aiuto del capo della comunità cinese Renzi riprende le sue indagini sulla criminalità organizzata internazionale e ingaggia una lotta senza tregua con il suo antagonista, in una avvincente serie di colpi di scena.